Aneddoti sulla Torre di Londra
Jessica Maggi

Excursus su misteri, curiosità, superstizioni e aneddoti sulla Torre di Londra

Una fortezza, una prigione, un palazzo divenuto simbolo di inespugnabile solidità. La Torre di Londra, patrimonio mondiale dell'umanità tutelato dall'Unesco dal 1988, ha una lunga e macabra storia in quanto luogo di prigionia, oppressione e detenzione. Qui furono rinchiusi e giustiziati i nemici della corona britannica, le cui presenze si dice ne infestino ancora i corridoi. Attuale sede dei Gioielli della Corona, la Torre di Londra è ricca di segreti, misteri e superstizioni che invocano di essere scoperti.

Ecco, quindi, un excursus su curiosità e aneddoti sulla Torre di Londra e i suoi misteri più intriganti e romanzati.

1.Torre di Londra non è il suo official name

Aneddoti sulla Torre di Londra

Fondato da William the Conqueror nel 1066, questo storico castello è situato nel cuore di Londra ed è uno dei landmark più iconici e riconoscibili della città. Tuttavia, Torre di Londra non è il suo nome ufficiale. Il titolo ufficiale dell'edificio è Palazzo Reale di Sua Maestà e Fortezza della Torre di Londra.

2. La torre fu un serraglio con ogni sorta di animali esotici

Aneddoti sulla Torre di Londra

Prima di diventare una prigione per manigoldi, la torre era una prigione per animali, sotto forma del primo zoo di Londra. Conosciuta come Royal Menagerie, la torre ospitava una delegazione reale di animali selvatici ed esotici donati ai re e alle regine regnanti. Non era raro vedere elefanti africani, leoni, tigri, canguri, struzzi e orsi polari aggirarsi nella proprietà. Nel 1835 il Duca di Wellington chiuse la menagerie e le bestiole furono trasferite nei terreni di Regent's Park, che in seguito divennero lo zoo di Londra, tuttora aperto al pubblico.

Oggi, assiepati nella Tower of London sono solo drappelli di cornacchie e sculture di leoni e altre belve che punteggiano la proprietà.

3. La torre è sede dei Gioielli della Corona

Aneddoti sulla Torre di Londra

Tra le principali attrazioni della Torre di Londra vi sono i Gioielli della Corona. Conosciuti ufficialmente come gli abiti dell’Incoronazione Reale, i Gioielli della Corona sono custoditi nella Tower of London dal XV secolo.

La collezione include alcuni dei gioielli più preziosi e storici al mondo, come la Imperial State Crown, indossata dal monarca all'apertura del Parlamento. La Corona Imperiale di Stato vanta oltre 20.000 gemme e si stima che abbia un valore compreso tra due e quattro miliardi di sterline. Miliardi, non milioni. Miliardi.

Altri oggetti preziosi conservati nella torre includono mantelli reali, ampolle, cucchiai, anelli e scettri tempestati di diamanti.

4. Le cornacchie che vi risiedono sono protette da un decreto reale

Aneddoti sulla Torre di Londra

Reggimenti di cornacchie risiedono da tempo nella Torre di Londra e, udite udite, sono protette da un decreto reale. Giuro. Charles II chiese di allontanarle, ma gli fu risposto che se lo avesse fatto il regno sarebbe caduto. Le cornacchie rimasero, dunque, a vigilare sulle antiche pietre del fortino. A prendersi cura di loro c’è il guardiano della torre, pronto a raccontare aneddoti sul loro ruolo nella storia.

5. I veri guardiani della torre: i Beefeaters

I famosi Yeoman Warders tengono in custodia la Torre di Londra dal XVI secolo. Detti anche Beefeaters, questi guardiani cerimoniali della Torre erano responsabili della salvaguardia dei gioielli della corona britannica e della custodia dei prigionieri nella torre.

I Yeoman Warders, oggi, vengono selezionati in base al loro servizio nelle forze armate. Svolgono ancora il ruolo cerimoniale di guardiani della torre e forniscono informazioni ai visitatori, proprio come facevano in epoca vittoriana.

Perché il nome Beefeaters? Questo nome insolito deriva da Henry VII, i cui guardiani personali furono i primi Beefeaters. Costoro potevano, infatti, cibarsi quanto volevano dalla tavola del re. Le sgargianti uniformi rosse includono filo d'oro puro e si stima che costino oltre 7000 sterline ciascuna.

6. Ogni sera si svolge la cerimonia militare più antica in the world

Ogni sera le porte della Tower of London vengono chiuse in una storica tradizione militare, nota come Ceremony of The Keys. Alle 21:53 o'clock, il capo Yeoman Warder, accompagnato dalle Queen’s Guards, parte per chiudere tutte le porte con una lanterna in una mano e le Chiavi della Regina nell'altra. Questo rito serale si protrae da oltre sette secoli senza mai mancare un colpo. I fedelissimi Yeoman Warders hanno svolto il loro compito per la regina e il loro Paese anche durante il Grande Incendio di Londra, la peste ed entrambe le guerre mondiali.

7. La torre non doveva essere un penitenziario, c’è stato un misunderstanding

Aneddoti sulla Torre di Londra

La lunga e macabra storia della torre come una delle prigioni più brutali d'Inghilterra e luogo di esecuzione, beh… non era prevista. Deve esserci stato un misunderstanding. La Torre di Londra fu costruita principalmente come fortezza.

Tuttavia, presto divenne la dimora di chiunque minacciasse i reali o il Paese. Molti personaggi storici furono detenuti tra le sue mura, tra cui Anna Bolena, Catherine Howard, il corsaro e poeta inglese Sir Walter Raleigh e perfino Elisabetta I d'Inghilterra.

In molti furono giustiziati in questo luogo, tra cui i principini Edoardo V e Riccardo. L'ultima esecuzione nella Torre di Londra avvenne nel 1941, quando un plotone di esecuzione fucilò la spia tedesca Josef Jakobs.

8. Si dice che la torre sia infestata da spettri, spiriti, munacielli e oscure presenze

Mille anni di atroci torture e sanguinose esecuzioni sembra che abbiano lasciato il lascito di orde di spiriti inquieti di coloro che qui hanno perso tragicamente la vita. A infestare le mura di pietra ci sarebbero, o almeno, così si dice, gli spiriti di Lady Jane Grey e della Contessa di Salisbury, così come quelli dei gemelli assassinati nella Bloody Tower. Ma lo spettro più famoso e romanzato è quello di Anna Bolena, regina consorte d'Inghilterra e Irlanda, decapitata nel 1536. Si dice che si aggiri tuttora per i giardini portando con sé la sua testa mozza.

9. La Torre di Londra è stata una base militare durante ambedue le guerre mondiali

Durante la prima e la seconda guerra mondiale la Torre di Londra divenne un’impenetrabile base militare. Durante il primo conflitto mondiale il fossato attorno alla torre fu utilizzato come campo di addestramento per le reclute. Tutt’ora il Royal Regiment of Fusiliers ha sede proprio qui.

Durante la seconda guerra mondiale, il famigerato generale tedesco Rudolf Hess fu tenuto prigioniero nella torre dopo essere stato catturato in seguito a un atterraggio d’emergenza a Londra durante un volo verso la Scozia. Inoltre, anche dodici spie nemiche furono giustiziate durante il conflitto.

10. La Torre di Londra fu bombardata durante la seconda guerra mondiale

Aneddoti sulla Torre di Londra

Durante la prima guerra mondiale la Torre venne colpita solamente da una bomba che cadde, senza causare particolari danni, nel fossato. È durante il secondo conflitto che venne devastata. Alcune bombe super esplosive colpirono il loro bersaglio durante il blitz nel 1940, distruggendo vari edifici. Una delle torri collassò completamente nel fossato sottostante. Nel dopoguerra i danni furono riparati e la Torre di Londra, simbolo tipicamente British, riaprì al pubblico.

Visita la Torre di Londra con The London Pass®

Con The London Pass® puoi visitare la Torre di Londra ottenendo un considerevole risparmio rispetto all’acquisto del biglietto di ingresso in giornata.

Love this article? Why not share it:

Acquista in totale sicurezza

Cancellazione gratuita

Hai cambiato idea? Capita! Avrai 90 giorni dal momento dell'acquisto per richiedere il rimborso di qualsiasi pacchetto di crediti non attivato.

Scopri di più

Hai qualche domanda?

Siamo a tua disposizione! Consulta le nostre domande frequenti o scrivi in chat a uno dei nostri agenti.

Consulta le nostre FAQ

Ecco cosa dicono i clienti di The London Pass®

Registrati per ricevere uno sconto esclusivo!

Registrati alla nostra newsletter per un codice promozionale del 5% e per ricevere offerte esclusive, consigli di viaggio e molto altro!