• Ideale per le famiglie
    Attrazioni al chiuso
    Luoghi di interesse storico e culturale
      normalmente
      9,50 £
      a persona

    Cosa farai

    Con una collezione di oltre 6.000 pezzi originali e mostre che cambiano durante l'anno, il museo sostiene il ruolo dei fumetti nella società britannica passata, presente e futura.

    Goditi l'accesso al Cartoon Museum con The London Pass®

    • Nessun costo all'ingresso: dovrai solo mostrare il tuo pass.
    • Ammira le mostre permanenti, comprendenti pezzi tratti dalla collezione del museo di oltre 6.000 opere d'arte originali.
    • Esplora la biblioteca con oltre 8.000 libri e fumetti.
    • Partecipa a una delle mostre temporanee, che presentano artisti, periodi o stili particolari.

    Il Cartoon Museum ha aperto nel 2006, nelle vicinanze del British Museum. Gli ideatori del museo hanno cercato per due anni il posto perfetto per il nuovo museo, il quale è la prima istituzione dedicata all'arte del fumetto in tutto il Regno Unito. Il Cartoon Museum ha lo scopo di preservare ed esporre il patrimonio di fumetti e cartoni animati del paese, di aumentare la consapevolezza e incoraggiare l'impegno con la forma d'arte, e di sostenere nuovi lavori di fumettisti e disegnatori della Gran Bretagna.

    Il museo è stato aperto ufficialmente dal Principe Filippo, Duca di Edimburgo, lui stesso soggetto di molte vignette nel corso della sua vita come membro della Famiglia Reale. Durante l'inaugurazione, il principe è stato accolto da un lavoro del fumettista politico Trog, nel quale ritraeva la Regina mentre spilla birre dietro il bancone di un pub. Il pezzo, dal nome "The Queen at the Queen Vic", è uno dei più famosi del museo e un punto culminante della sua collezione.

    Il sito originale ha chiuso i battenti nel 2018, mentre il Cartoon Museum ha riaperto nel 2019 al 63 di Wells St, appena a nord di Oxford Street. Il design del nuovo museo fa riferimento al linguaggio visivo, ai simboli e agli stili dei cartoni animati e dei fumetti britannici, ed è stato guidato da Sam Jacob Studio. La mostra principale illustra la storia dei cartoni animati e dell'arte del fumetto, dal 1750 ai giorni nostri.

    Punti salienti del Cartoon Museum

    • Ripercorri la storia dei cartoni animati britannici e dell'arte del fumetto dal 1750 a oggi, grazie alla mostra permanente, curata da Steve Bell del Guardian.
    • Non perderti una delle mostre temporanee. Le mostre precedenti hanno presentato le opere di Ronald Searle, Ralph Steadman e Martin Rowson, e si sono concentrate su pubblicazioni come Viz, The Beano e The Dandy.
    • Fai una sosta al meraviglioso negozio di souvenir, che offre un'intera gamma di regali, biglietti, riviste e libri da spulciare.

    Curiosità sul Cartoon Museum

    • La parola "cartone animato" originariamente si applicava a qualsiasi tipo di disegno che veniva realizzato su carta o cartoncino resistente. Era allora usata principalmente per riferirsi a disegni preliminari a grandezza naturale per opere d'arte finite.
    • Il termine "cartone animato" venne usato per indicare le illustrazioni umoristiche su riviste e giornali, a partire dalla rivista "Punch" nel 1843. Il termine, che era stato precedentemente usato per riferirsi all'arte "seria", veniva utilizzato inizialmente in modo ironico.
    • Il Giappone è il più grande mercato di fumetti del pianeta, con circa 2 miliardi di vendite di libri e riviste manga all'anno.

    Da non perdere

    La galleria principale

    La mostra permanente del Cartoon Museum è curata dal pluripremiato fumettista politico del Guardian, Steve Bell. Ripercorrendo la storia e lo sviluppo delle vignette e dei fumetti britannici dal 1750 ad oggi, la mostra attinge dalla collezione di oltre 6.000 pezzi originali del Cartoon Museum. Sono presenti grandi satirici come James Gillray e William Hogarth, insieme al fumettista di guerra David Low e al creatore della St Trinian's School, Ronald Searle. Artisti moderni come Posy Simmonds, Gerald Scarfe, Martin Rowson e lo stesso Bell illustrano in che modo i fumetti ci aiutino ancora a ridere e a capire il mondo che ci circonda.

    Per le ultime mostre temporanee e gli eventi speciali, controlla il sito ufficiale dell'attrazione qui.

    Da sapere prima di partire

    Mostra il tuo London Pass all'ingresso. Il sito è completamente accessibile in sedia a rotelle e dotato di un circuito magnetico per le persone con problemi di udito.

    Per maggiori informazioni, visita il sito web del Cartoon Museum.

    Dove sarai

    63 Wells Street, Fitzrovia, London, GB

    Apri con Google MapsExternal Link Icon

    Orari di apertura

    Da martedì a domenica: 10.30 - 17.30

    L'ultimo giovedì del mese il museo resta aperto fino alle 20:00.

    Giorni di chiusura e festivi

    Lunedì

    Acquista in totale sicurezza

    Cancellazione gratuita

    Hai cambiato idea? Capita! Avrai 90 giorni dal momento dell'acquisto per richiedere il rimborso di qualsiasi pacchetto di crediti non attivato.

    Scopri di piùChevron Icon

    Hai qualche domanda?

    Siamo a tua disposizione! Consulta le nostre domande frequenti o scrivi in chat a uno dei nostri agenti.

    Consulta le nostre FAQChevron Icon

    Perché scegliere The London Pass®?

    Save More Icon

    Risparmia

    Con il nostro pacchetto di crediti risparmierai rispetto all'acquisto di biglietti individuali: te lo garantiamo!
    Experience More Icon

    Scopri

    I nostri esperti locali hanno selezionato accuratamente le migliori attrazioni, tour e attività.
    Always Easy Icon

    No stress

    Non ti servirà altro che l'app di Go City. Semplice, no?

    Registrati per ricevere uno sconto esclusivo!

    Registrati alla nostra newsletter per un codice promozionale del 5% e per ricevere offerte esclusive, consigli di viaggio e molto altro!