• Luoghi di interesse storico e culturale
      normalmente
      20,00 £
      a persona

    Cosa farai

    Kensington Palace è stato plasmato da generazioni di donne reali, dalla regina Maria a Vittoria e, più recentemente, Diana, principessa del Galles.

    Goditi l'accesso a Kensington Palace con The London Pass®. 

    • Esplora il luogo di nascita della regina Vittoria e la casa dei giovani reali per oltre 300 anni.
    • Ripercorri i passi della regina Vittoria nelle sue stanze d'infanzia reinterpretate.
    • Scopri lo splendore degli Appartamenti di Stato del Re e i Giardini Sommersi. 
    • Sconto del 10% al Palace Cafe.

    Essendo una delle residenze reali del centro di Londra, Kensington Palace è stata la casa e il rifugio della famiglia reale fin dal XVII secolo. Oggi, è la residenza ufficiale del principe e della principessa del Galles. Costruito nel 1605, affonda le proprie radici nell'architettura giacobina ed era inizialmente conosciuto come Nottingham House. Guglielmo III e Maria II furono incoronati insieme qui nel 1689 e giocarono un ruolo fondamentale nella trasformazione della Nottingham House a Kensington Palace.

    Quando la regina Maria II d'Inghilterra morì di vaiolo nel 1694, il consorte Guglielmo era consumato dal dolore. Ciononostante, Guglielmo completò l'edificio con una grandiosa galleria a sud del Palazzo, ampliando così il piano originale di Sir Christopher Wren. Oggi, è uno dei palazzi più belli di Londra e vanta ettari di giardini curatissimi e il famoso Orangerie. 

    Storia di Kensington Palace

    Sede della famiglia reale britannica sin dal XVII secolo, Kensington Palace era in passato una villa senza pretese, conosciuta come Nottingham House. Tuttavia, i monarchi del periodo Stuart e georgiano che vi abitarono la trasformarono lentamente nel Kensington Palace che i visitatori possono ammirare oggi. I monarchi appena incoronati Guglielmo III e Maria II (1689-1702) cercarono inizialmente Kensington come rifugio dallo smog e dall'umidità della città; la loro prima casa fu Whitehall Palace, nel cuore di Londra. Nel 1689, il re e la regina commissionarono a Sir Christopher Wren il progetto di trasformare Nottingham House in Kensington Palace. La regina Maria gestì personalmente il progetto di rinnovamento del palazzo. 

    Mentre i lavori del palazzo erano in corso, i reali diedero il via a un'epoca di magnifici balli, mettendo in mostra le loro nuove stanze ornate, le scale opulente e gli impressionanti saloni. Una o due volte alla settimana, il re e la regina tenevano anche dei salotti, che diventavano il punto focale della vita di corte. In tutta quell'eleganza, il re e la regina incontravano ambasciatori e principi stranieri. Tuttavia, quando la regina Maria morì di vaiolo nel 1694, Guglielmo mise fine a queste serate decadenti a favore di concerti e riunioni più tranquille. Nonostante il suo dolore, Guglielmo terminò l'edificio con una grande galleria a sud del palazzo, ampliando il progetto originale di Sir Christopher Wren.

    Punti salienti di Kensington Palace

    • La Scala del Re, dipinta nel XVI secolo e raffigurante affreschi della corte di re Giorgio I.
    • La gloriosa Galleria del Re, adornata di incredibili dipinti provenienti dalla Royal Collection.
    • Gli Appartamenti di Stato della Regina Maria, conservati nel tempo.
    • I giardini sommersi, caratterizzati da una moltitudine di fiori colorati che vengono piantati ogni primavera ed estate.

    Curiosità su Kensington Palace

    • La regina Vittoria, il cui regno (63 anni) fu il secondo più lungo della storia britannica, trascorse l'infanzia nel palazzo.
    • La galleria, originariamente rivestita di velluto verde, serviva come luogo di incontro clandestino. Guglielmo incontrava qui le sue spie e pianificava le sue campagne militari.
    • Un inventario del 1697 documenta che Maria II possedeva oltre 800 articoli di porcellana cinese.
    • Per celebrare l'arrivo del re tedesco Giorgio I a Kensington, furono ordinati un falò, sei barili di birra e oltre 300 bottiglie di vino.
    • Il compositore musicale Handel fu invitato a palazzo per esibirsi di fronte al re Giorgio II, il quale era un grande ammiratore di Handel tanto da conferirgli la cittadinanza britannica. Handel era originariamente tedesco, proprio come lo stesso Re. 
    • Nel 1778, nel palazzo fu scoperto un libro contenente disegni originali di Leonardo da Vinci, poi trasferito al castello di Windsor.
    • Durante la Prima guerra mondiale, nel 1914, la principessa Luisa ospitò nei propri appartamenti i soldati feriti affinché riposassero e venissero curati.

    Il Lago dei Cigni a Kensington Garden

    Un’attrazione di Londra molto popolare è il Lago dei Cigni a Kensington Gardens. Avrai davanti agli occhi una scena di un libro di fiabe. Vedrai eleganti cigni che si muovono elegantemente sull’acqua e paperette che si affollano vicino la riva. Con un po’ di fortuna, potrai assistere anche al momento in cui il cigno apre le ali al sole, perfetto per scattare una foto. In alternativa, fai come fanno molti dei visitatori e siediti su una panchina a osservare la vita che scorre. L’atmosfera tranquilla sarà la cornice perfetta. 

    Statua di Peter Pan 

    Se ami la storia di Peter Pan, non puoi perderti la statua a lui dedicata. Situata vicino a Long Water, questa statua di bronzo appare tra alberi e sentieri del parco. Un’attrazione imperdibile sia per i grandi che per i bambini. Alcuni visitatori appendono sulla statua ninnoli o bigliettini, rendendola così un piccolo tesoriere della comunità.  

    Da sapere prima di partire

    I possessori del pass non avranno bisogno di prenotare i biglietti in anticipo, ma dovranno tenere in conto che, nei periodi di maggiore affluenza, potrebbero dover attendere il primo orario disponibile. Si prega di mostrare il pass alla biglietteria per la convalida. 

    Per maggiori informazioni, visita il sito web di Kensington Palace.

    Dove sarai

    Kensington Palace Gardens, London, GB

    Apri con Google MapsExternal Link Icon

    Orari di apertura

    Dal 13 dicembre 2023

    Da mercoledì a domenica: 10:00 - 16:00 (ultimo ingresso alle 15:00)

    Giorni di chiusura e festivi

    Lunedì e martedì

    Ogni anno dal 24 al 26 dicembre

    Acquista in totale sicurezza

    Cancellazione gratuita

    Hai cambiato idea? Capita! Avrai 90 giorni dal momento dell'acquisto per richiedere il rimborso di qualsiasi pacchetto di crediti non attivato.

    Scopri di piùChevron Icon

    Hai qualche domanda?

    Siamo a tua disposizione! Consulta le nostre domande frequenti o scrivi in chat a uno dei nostri agenti.

    Consulta le nostre FAQChevron Icon

    Perché scegliere The London Pass®?

    Save More Icon

    Risparmia

    Con il nostro pacchetto di crediti risparmierai rispetto all'acquisto di biglietti individuali: te lo garantiamo!
    Experience More Icon

    Scopri

    I nostri esperti locali hanno selezionato accuratamente le migliori attrazioni, tour e attività.
    Always Easy Icon

    No stress

    Non ti servirà altro che l'app di Go City. Semplice, no?

    Registrati per ricevere uno sconto esclusivo!

    Registrati alla nostra newsletter per un codice promozionale del 5% e per ricevere offerte esclusive, consigli di viaggio e molto altro!